Corso di laurea: BENI CULTURALI - Percorso formativo BENI CULTURALI ARCHEOLOGICI

Dettaglio attività formativa

LABORATORIO DI LINGUA SPAGNOLA (LT253)

Programma
Sono previste esercitazioni di Fonetica, Ortografia
e Morfologia Fonetica e Fonologia. Il sistema grafico dello spagnolo. L’accento ortografico. Regole generali. Casi particolari di accentuazione: l’accento diacritico. L’articolo. Uso. Casi di omissione rispetto all’italiano. Il neutro "lo". Il sostantivo. L’aggettivo. Concordanza di genere e numero. Posizione dell’aggettivo qualificativo. Forme apocopate e altre variazioni dell’aggettivo. I gradi dell’aggettivo qualificativo. Comparativi e superlativi irregolari. Il pronome. Personale. Dimostrativo. Possessivo. Indefinito. Numerale. Relativo. Interrogativo. Esclamativo. Riflessivo. Il verbo. Tempi del modo indicativo e irregolarità. Uso dei tempi semplici e composti del modo indicativo.L’imperativo. Il condizionale. Introduzione al modo congiuntivo. I verbi copulativi ser-estar. Uso di: ser-estar, haber-tener, haber-estar, ir-venir, llevar-traer. L’avverbio. Preposizioni e locuzioni. La congiunzione.
Risultati d'apprendimento previsti (obiettivi formativi)
Sviluppo delle competenze linguistiche necessarie
(leggere, scrivere, ascoltare, parlare, interagire)
atte a comunicare e relazionarsi attraverso una
serie programmata di esercitazioni. Dominio degli
atti comunicativi attinenti le funzioni personali,
interpersonali, regolativo-strumentali e referenziali
(funzioni comunicative). Il livello di competenza
linguistica previsto trova riscontro nell’ambito del
Quadro Comune Europeo di Riferimento per le
Lingue, Consiglio d’Europa, Strasburgo, livelli A1 –
A2 (si veda
http://cvc.cervantes.es/obref/marco/cvc_mer.pdf
ambito: Marco Común Europeo de Referencia para
las Lenguas, European Framework Language).
Eventuali propedeuticità (prerequisiti)
Testi di riferimento
M. FINASSI PAROLO – G. GIOVANNETTI MUÑOZ,
Gramática de español para italianos, Torino,
Petrini, 1998.
MOLERO JIMÉNEZ - I. E., ALGORA WESOLOWSKI,
M. D. M., Corso essenziale di Spagnolo. Milano, De
Vecchi, 2007.
CESÁREO CALVO RIGUAL y ANNA GIORDANO,
Italiano-español, español-italiano, Barcelona,
Herder, 1995.

Diccionario de español: Clave, Boadilla del Monte,
Ediciones SM, 1996.
Organizzazione della didattica
Convenzionale
Modalità di frequenza Facoltativa
Metodi di valutazione
Prova orale.
Altro (sede, attività di supporto alla didattica, ecc.)
Durata del corso: 32 ore.
Frequenza: vivamente consigliata