Corso di laurea: LETTERE - Percorso formativo LETTERATURA, FILOLOGIA E LINGUISTICA DEL MONDO MEDIEVALE E MODERNO

Dettaglio attività formativa

GLOTTOLOGIA (LT0099)

Programma
a) Elementi di storia della linguistica, di indoeuropeistica e di linguistica generale.
b) Le glosse etimologiche nel glossario del ms. Harley 3376.


Glottologia (laurea triennale) – Prof. Luisa Mucciante
Anno 2010/2011
I semestre – 9 CFU

Nel corso delle lezioni, pur non trascurando la linguistica sincronica, si darà più ampio spazio alla linguistica diacronica che è strettamente interessata sia ai problemi riguardanti i mutamenti e le trasformazioni che coinvolgono le lingue considerate nella loro dimensione temporale, sia al confronto di più lingue geneticamente imparentate, al fine di ricostruirne le fasi arcaiche non documentate e di ipotizzarne la lingua madre responsabile della loro parentela.

MOD 1 (6 CFU)
Elementi di storia della linguistica, di indeuropeistica e di linguistica generale.
PROGRAMMA
Storia della linguistica: la Grecia, Roma, il Medioevo, il Rinascimento e oltre, la vigilia dell’epoca moderna, la linguistica storica e comparativa nell’Ottocento, la linguistica del Novecento. Indeuropeistica: antichità indeuropee, il proto-indeuropeo, prospettive genetiche e tipologiche della famiglia linguistica indeuropea. Linguistica generale: le componenti costitutive di una lingua (fonetiche, morfosintattiche, lessicali e semantiche).
TESTI DI RIFERIMENTO
R.H. Robins, Storia della linguistica, Il Mulino, Bologna 1995.
E. Campanile - B. Comrie - C. Watkins, Introduzione alla lingua e alla cultura degli Indeuropei, Il Mulino, Bologna 2005.
G. Graffi - S. Scalise, Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica, Il Mulino, Bologna 2006.
F. Fanciullo, Introduzione alla linguistica storica, Il Mulino, Bologna 2007.

MOD 2 (3 CFU)
Titolo: Le glosse etimologiche nel glossario del ms. Harley 3376.
Programma: Che cos'è un glossario. Tipologia dei glossari tardo-antichi e medievali.Cenni sulla glossografia in area anglosassone. Il glossario Harley 3376 e i fogli dei mss. Oxford e Lawrence.Tipologia delle glosse, con particolare riferimento a quelle etimologiche.
Testi di riferimento:
A. Zamboni, L'etimologia, Zanichelli, Bologna 1976,pp.1-38
L.Mucciante, Per una nuova edizione del glossario contenuto nel ms. London,B.L.,Harley 3376, in R.Ajello, P. Berrettoni et alii (a cura di), Quae omnia bella devoratis. Studi in memoria di E.Vineis, Edizioni ETS, Pisa (in corso di stampa).
Appunti delle lezioni che saranno depositati in Biblioteca alla fine del corso, insieme all'articolo appena citato.

NOTA al MOD 1 e MOD 2:
Nel corso delle lezioni saranno distribuiti materiali di supporto e forniti ulteriori riferimenti bibliografici. Gli studenti non frequentanti potranno trovare questi materiali in Biblioteca.

NOTA per gli studenti che dovranno acquisire 8 CFU (corsi 509/99):
Per il MI (4 CFU) dovranno studiare:
R.H. Robins, Storia della linguistica, Il Mulino, Bologna 1995.
G. Graffi - S. Scalise, Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica, Il Mulino, Bologna 2006.
F. Fanciullo, Introduzione alla linguistica storica, Il Mulino, Bologna 2007.
Per i MAT 1 e MAT 2 (4 CFU): vedi i testi per il MOD 2 e le relative note
Risultati d'apprendimento previsti (obiettivi formativi)
Apprendere i fondamenti della linguistica diacronica, con riferimento sia ai problemi riguardanti i mutamenti e le trasformazioni che coinvolgono le lingue considerate nella loro dimensione temporale, sia al confronto di più lingue geneticamente imparentate, al fine di ricostruirne le fasi arcaiche non documentate e di ipotizzare la lingua madre responsabile della loro parentela.
Eventuali propedeuticità (prerequisiti)
Testi di riferimento
a) R.H. Robins, Storia della linguistica, Il Mulino, Bologna 1995.
E. Campanile - B. Comrie - C. Watkins, Introduzione alla lingua e alla cultura degli Indeuropei, Il Mulino, Bologna 2005.
G. Graffi - S. Scalise, Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica, Il Mulino, Bologna 2006.
F. Fanciullo, Introduzione alla linguistica storica, Il Mulino, Bologna 2007.
b) A. Zamboni, L'etimologia, Zanichelli, Bologna 1976,pp.1-38
L.Mucciante, Per una nuova edizione del glossario contenuto nel ms. London,B.L.,Harley 3376, in R.Ajello, P. Berrettoni et alii (a cura di), Quae omnia bella devoratis. Studi in memoria di E.Vineis, Edizioni ETS, Pisa (in corso di stampa).
Appunti delle lezioni che saranno depositati in Biblioteca alla fine del corso, insieme all'articolo appena citato.
Organizzazione della didattica
La didattica sarà organizzata in lezioni frontali. Sono previsti seminari con interventi di studiosi italiani e/o stranieri.
Modalità di frequenza Facoltativa
Metodi di valutazione
Esame orale con voto finale, che potrà facoltativamente essere in parte anticipato da prove scritte e/o orali durante lo svolgimento delle lezioni.
Altro (sede, attività di supporto alla didattica, ecc.)