FACOLTA' DI SCIENZE DELL'EDUCAZIONE MOTORIA - Corso di laurea: SCIENZE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE E SPORTIVE

Ordinamento Laurea triennale (DM270)
Classe L-22 Classe delle lauree in Scienze delle attivit¿ motorie e sportive
Accesso Accesso libero (non è previsto il test di ingresso).
Durata 3 anni
Frequenza
Curricula Percorso formativo unico
Piano didattico/Elenco insegnamenti
Modalità erogazione didattica Convenzionale
Organizzazione didattica Semestre
Titolo rilasciato Laureato in Scienze delle attività motorie e sportive.
Utenza sostenibile 460
Max numero crediti riconoscibili 60
Sede Chieti viale Abruzzo, 322
Presidente corso di laurea Angela Di Baldassarre
Date utili Come da bando generale di Ateneo.
Costi http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pageLabel=Bandi_didatticaDeatils_v2&path=/BEA%20Repository/98034
Sito del corso http://www.unich.it/facolta/scienzemotorie/
Il corso di laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive si prefigge di fornire competenze in ambito motorio-sportivo, biomedico e psico-pedagogico, relative allo sport e alle varie forme di attività motorie, al fine di formare figure professionali necessarie per:
- la conduzione e la valutazione di attività motorie individuali e di gruppo a carattere educativo, ludico ricreativo, sportivo, finalizzate al mantenimento del benessere psico-fisico mediante la promozione di stili di vita attivi;
- la conduzione, gestione e valutazione di attività del fitness individuali e di gruppo;
- l’individuazione di programmi di attività motorie e sportive, nelle forme e nei modi che meglio rispondono alle esigenze e alle capacità del praticante;
- le tecniche motorie preventive, compensative, adattate e sportive nelle diverse età e condizioni fisiche;
- l’acquisizione di un metodo scientifico di lavoro per un aggiornamento continuo delle proprie capacità teorico-pratiche, che consenta il confronto con il mondo professionale anche internazionale e che sviluppi la capacità e la propensione a progredire nel proprio processo formativo.
Diploma di scuola secondaria superiore o diploma straniero riconosciuto equipollente in base alla normativa. Oltre al titolo necessario per l'accesso al corso di laurea, sono richieste allo studente conoscenze e capacità di livello scolastico avanzato (scuola media superiore). Tali conoscenze saranno oggetto di verifica da effettuare all'inizio del Corso attraverso prove di valutazione. I contenuti e le modalità di verfica della preparazione personale dello studente è definita nel regolamento didattico del Corso di Studi.
I tirocini sono valutati con un giudizio di idoneità; i corsi svolti durante periodi di studio all’estero, all’interno del programma Erasmus, sono valutati in trentesimi mediante una apposita tabella di conversione dei risultati. E’ previsto l’obbligo di frequenza per almeno il 75% del monte ore stabilito per i Tirocini.
Parere parti sociali Il laureato assume le funzioni e le capacità di professionista delle attività motorie sportive.Le competenze relative all'organizzazione nel campo dell'educazione fisica e dello sport sono da intendersi connesse all'organizzazione e gestione di eventi sportivi e strutture sportive,elementi di stretta pertinenza del laureato in scienze motorie.
Nominativi docenti di riferimento •DI BALDASSARRE Angela
•DI IORIO Patrizia
•FELACO Mario
Nominativi tutor •ACETO Antonio
•ROBAZZA Claudio
•ACETO Gitana
Altre attività formative Per le altre attività formative i cfu previsti sono pari a 11.
Organizzazione La didattica è suddivisa in due semestri con prove di verifica al termine di ognuno di essi. Le sessioni di esame non coincidono con i periodi in cui si svolgono le attività didattiche.
Servizi I servizi agli studenti sono erogati dalla Azienda per il diritto allo studio universitario (www.adsuch.it).
Nominativi studenti Rappresentanti al Consiglio di Facoltà:

• Gentile Fabrizio
• Lapergola Maria Ida
• Dian Dario
• Lancia Federica

Rappresentanti al Consiglio di Corso di Laurea:

• Lancia Federica
• Sposato Davide
Sintesi questionario laureandi http://www.almalaurea.it/
Sintesi questionario studenti Il laureato in Scienze delle Attività Motorie e Sportive assume le funzioni e le capacità di professionista delle attività motorie e sportive. Gli sbocchi professionali particolarmente rilevanti sono i seguenti:
- operatori nell’educazione per la prevenzione di condizioni che costituiscono rischio per la salute (sedentarietà, sovrappeso, obesità);
- organizzatori delle attività motorie, sportive e del tempo libero nelle varie fasce di età (evolutiva, adulta, anziana) e dello sport in genere;
- educatori tecnico-sportivi per l’attività adattata finalizzata al raggiungimento e mantenimento dell’efficienza fisica e psico-fisica;
- consulenti di società e organizzazioni sportive, dirigenti, gestori di palestre e centri sportivi pubblici e privati;
- consulenti per le strutture impiantistiche e dello sport sul territorio;
- educatori tecnico-sportivi nella gestione tecnica di attività motorie e sportive mediante l’ausilio di attrezzi e attrezzature specifiche (fitness - wellness), personal trainers, trainers di gruppo;
- preparatori fisici esperti nella programmazione e nella conduzione dei programmi di allenamento.
Percentuale laureati