FACOLTA' DI LETTERE E FILOSOFIA - Corso di laurea: FILOLOGIA, LINGUISTICA E TRADIZIONI LETTERARIE

Ordinamento Laurea Magistrale
Classe LM-14 Classe delle lauree magistrali in Filologia moderna e LM-15 Classe delle lauree magistrali in Filologia, letterature e storia dell'antichit¿
Accesso Non sono previsti test di ingresso
Durata 2 anni
Frequenza Non obbligatoria, ma vivamente consigliata, in particolare per le attività laboratoriali.
Curricula Il Corso di Laurea Magistrale in Filologia, linguistica e tradizioni letterarie offre la possibilità di orientare l’approfondimento verso due classi: Filologia moderna (LM 14) e Filologia, letterature e storia dell'antichità (LM 15), nei termini di una scelta che lo studente dovrà segnalare all’atto dell’iscrizione. Comune a entrambe le classi sarà l’integrazione delle attività didattiche tradizionali con seminari, tirocini e stages professionalizzanti, nonché la redazione e la discussione di una tesi di laurea, che costituirà la prova finale.
Piano didattico/Elenco insegnamenti
Modalità erogazione didattica Convenzionale
Organizzazione didattica Semestre
Titolo rilasciato Laurea Magistrale in Filologia, Linguistica e Tradizioni Letterarie
Utenza sostenibile 100
Max numero crediti riconoscibili
Sede Campus Universitario via Dei Vestini - Chieti Scalo
Presidente corso di laurea Giancarlo Quiriconi
Date utili Consultare il Bando Generale D'Ateneo alla pagina:
http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pageLabel=Bandi_didatticaFirstPage_v2
Costi Come da Bando Generale d'Ateneo
Sito del corso http://www.unich.it/unichieti/appmanager/federati/lettere?_nfpb=true&_pageLabel=Corsidilaurea_lettereFirstPage_v2
Il Corso di Laurea Magistrale in Filologia, linguistica e tradizioni letterarie ha come compito fondamentale quello di formare personale intellettuale altamente qualificato in grado di fornire contributi originali nell'àmbito della ricerca, della comunicazione e della conservazione del patrimonio culturale, e del pari in grado di essere proficuamente utilizzato per la classificazione e l'elaborazione delle informazioni nei più svariati campi professionali e lavorativi, grazie alla versatilità conseguente alla solida preparazione assicurata dal Corso di laurea. Il Corso di laurea si prefigge altresì di fornire un'adeguata formazione per accedere al Dottorato di Ricerca e alle diverse scuole di specializzazione (ad esempio per la formazione degli insegnanti nella scuola secondaria).
Su tali caposaldi formativi, il Corso di Laurea Magistrale in Filologia, linguistica e tradizioni letterarie offre la possibilità di orientare l'approfondimento secondo due percorsi, 'Filologia moderna' e 'Filologia e letterature del mondo antico' (corrispondenti rispettivamente alle due classi LM 14 e LM 15), nei termini di una scelta che lo studente dovrà segnalare all'atto dell'iscrizione. Comune a entrambe le classi sarà l'integrazione delle attività didattiche tradizionali con seminari, tirocini e stages professionalizzanti, nonché la redazione e la discussione di una tesi di laurea, che costituirà la prova finale.
Per l’iscrizione al Corso di Laurea Magistrale in Filologia, linguistica e tradizioni letterarie è richiesto, unitamente alla conoscenza di una lingua europea oltre l’italiano, il possesso di una Laurea o titolo equipollente (italiano o estero), con un minimo di 60 CFU acquisiti nei seguenti SSD: L-FIL-LET/02, L-FIL-LET/04, L-FIL-LET/05, L-FIL-LET/09, L-FIL-LET/10, L-FIL-LET/11, L-FIL-LET/12, L-FIL-LET/13, L-FIL-LET/14, L-LIN/01, L-ANT/02, L-ANT/03, M-STO/01, M-STO/02, M-STO/04. Per l’accesso all’indirizzo Filologia e letterature del mondo antico almeno 30 dei 60 CFU richiesti devono essere coperti da discipline dei SSD L-FIL-LET/02, L-FIL-LET/04, L-FIL-LET/05. L’ammissione al Corso di Laurea Magistrale è comunque subordinata a un’attenta valutazione individuale del curriculum di studio del candidato al fine di accertarne conoscenze e competenze. Tale accertamento della preparazione, che potrà giovarsi anche di un colloquio informativo, costituirà un’occasione per l’avvio di attività tutoriali che consentiranno una migliore conoscenza dello studente. Eventuali lacune formative dovranno essere colmate dagli studenti entro il primo semestre in attività curriculari ordinarie e/o integrative.
Potranno inoltre accedere al Corso di laurea coloro che abbiano già conseguito un’altra laurea magistrale o equipollente (laurea quadriennale), provenienti da qualsiasi Facoltà, previa determinazione di lacune formative.
Sono previste modalità di riconoscimento di titoli di studio acquisiti presso altri Atenei sia italiani che stranieri.
Sono previste modalità di riconoscimento di periodi di studio presso altri Atenei sia italiani che stranieri.
I laureati potranno svolgere funzioni di elevata responsabilità nei seguenti ambiti professionali:
- editoria;
- giornalismo e informazione;
- attività specifiche nel campo del teatro e dello spettacolo;
- catalogazione, conservazione e valorizzazione del patrimonio archivistico bibliotecario e museale pubblico e privato;
- valorizzazione del patrimonio etno-antropologico;
- insegnamento.
Tali professionalità potranno trovare applicazione all’interno di istituzioni specifiche, quali archivi di stato, biblioteche, sovrintendenze, scuole e università, centri culturali, fondazioni, unità di studio presso enti e istituzioni culturali sia italiane che straniere, case editrici, redazioni giornalistiche, organismi e gruppi di studio e di ricerca. I laureati nel curriculum 'Filologia e letterature del mondo antico' potranno inoltre svolgere funzioni di consulenza e di servizi per tutto quanto attiene alle civiltà classiche presso uffici studi, redazioni editoriali, centri di documentazione e di informazione, radio, televisione, ecc.
La prova finale consiste nella preparazione e nella discussione di una tesi di laurea con contenuti di ricerca originali, elaborata dallo studente sotto la guida di un docente supervisore nell’àmbito di uno dei settori disciplinari presenti nell’Ordinamento della Laurea Magistrale (relativamente al curriculum seguito), per un’acquisizione complessiva di 27 CFU.


L’attività didattica relativamente alle “altre attività” (articolate in moduli da 3 CFU) comprende laboratori, tirocini formativi e stages. In quest’ultimo àmbito sono previste attività volte a facilitare l’ingresso degli studenti nel mondo del lavoro, tra le quali laboratori linguistici, un corso finalizzato ad acquisire abilità informatiche di base, un laboratorio di scrittura, tirocini presso istituzioni pubbliche e private legate al mondo dell’editoria, del giornalismo, dell’archivistica.
Parere parti sociali -
Nominativi docenti di riferimento CARERI Maria (L-FIL-LET/09)
CELENTANO Maria Silvana (L-FIL-LET/05)
PANCHERI Alessandro (L-FIL-LET/13)
Nominativi tutor PANCHERI Alessandro
Altre attività formative -laboratorio di lingua straniera moderna = 3 CFU;
-laboratorio di numismatica antica (solo per la classe LM 15) = 3 CFU
-fondamenti della scrittura giornalistica = 3 CFU;
-scrittura e recitazione fra teatro e cinema = 3 CFU;
-tirocini formativi = per 6 CFU complessivi;
-partecipazione a convegni, seminari, conferenze = per 3 CFU complessivi.
Organizzazione Le funzioni del Presidente e del Consiglio sono svolte dal Presidente e dal Consiglio del Corso di Laurea in Lettere, non avendo il Corso di Laurea Magistrale propri organi, ma unicamente un Referente nella persona del prof. Alessandro Pancheri. Gli ulteriori docenti di riferimento del Corso sono la prof.ssa Maria Careri e la prof.ssa Maria Silvana Celentano.
Servizi I servizi agli studenti sono erogati dall'Azienda per il Diritto allo Studio Universitario (www.adsuch.it)
Nominativi studenti Fernando De Cerchio, Anastasio Karonis, Luigia Cornacchia.
Sintesi questionario laureandi Filologia e Letterature del Mondo Antico:
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0690104041400001

Filologia Moderna:
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0690104041500001
Sintesi questionario studenti La sintesi dei risultati per l'anno 2009/2010 prodotta dal Comitato d'Ateneo per la Qualità della Didattica è consultabile al link
http://s3grt.unich.it/index.php?vista=anno
Percentuale laureati Filologia e Letterature del Mondo Antico:
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0690104041400001

Filologia Moderna:
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0690104041500001