FACOLTA' DI ARCHITETTURA - Corso di laurea: TECNICHE DEL COSTRUIRE

Ordinamento Laurea triennale (DM270)
Classe L-23 Classe delle lauree in Scienze e tecniche dell'edilizia
Accesso Il Corso di Laurea non è a numero programmato.
Durata 3 anni
Frequenza Frequenza obbligatoria
Curricula Percorso formativo unico
Piano didattico/Elenco insegnamenti
Modalità erogazione didattica Convenzionale
Organizzazione didattica Semestre
Titolo rilasciato Laurea di I livello - Tecniche del costruire
Utenza sostenibile 150
Max numero crediti riconoscibili 24
Sede Campus di Viale Pindaro - PESCARA
Presidente corso di laurea Prof. Luigi Cavallari
Date utili 5 novembre 2010 (secondo il calendario generale di Ateneo)
Costi La relativa modulistica è pubblicata al seguente link:
http://www.unich.it/ nella sezione Iscriversi/immatricolarsi del menu' Studenti:
http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pageLabel=P13600317001240998428845
Sito del corso http://www.ingegneriadellecostruzioni.unich.it
Il corso di laurea triennale in Tecniche del costruire è indirizzato alla formazione di una figura professionale di operatore nel campo dell’architettura e dell’ingegneria edile, che concorra e collabori, in diversi ambiti, alle attività di programmazione, progettazione e attuazione degli interventi di trasformazione dell’ambiente costruito. Il laureato ha una preparazione che gli permette di recepire e gestire l’innovazione, coerentemente con lo sviluppo scientifico e tecnologico, nell’ambito disciplinare dell’architettura e dell’ingegneria edile. La formazione è finalizzata alla conoscenza e comprensione delle problematiche e dei caratteri compositivo-progettuali, tecnico-strutturali, tipologico-distributivi, tecnologici di un organismo edilizio.
Si richiedono le conoscenze fornite da un diploma di scuola secondaria superiore (corso quinquennale).
Il laureato concorre e collabora all’attività di progettazione nei campi di esercizio dell’attività professionale dell’architettura e dell’ingegneria edile. Esercita la sua attività in istituzioni ed enti pubblici, in aziende, in studi professionali, in società di promozione e di ingegneria operanti nei campi della progettazione architettonica e urbana, oltre che in industrie del settore della costruzione e della produzione di manufatti per l’edilizia, di elementi costruttivi, di finitura e di allestimento. Ha compiti di ausilio alla progettazione, organizzazione e conduzione del cantiere edile, di progettazione e gestione della sicurezza, di rilevazione del costruito, di gestione e stima economica dei processi edilizi, di controllo dei processi di trasformazione dell’ambiente costruito, di assistenza tecnico-commerciale. Il laureato può iscriversi, dopo l’esame di abilitazione all’esercizio della professione, all’Albo degli Architetti Junior o degli Ingegneri Junior.
Nella prova finale per il conseguimento della laurea triennale lo studente illustrerà una sintesi critica del proprio percorso formativo, sulla base di un port-folio che documenti quanto prodotto nel corso degli studi. Nell’elaborazione della sintesi critica lo studente sarà seguito da un docente. La prova finale sarà valutata tre CFU (crediti formativi unitari).
L’attività di tirocinio è finalizzata a far acquisire allo studente esperienze di pratica professionale, procedure amministrative, gestione di cantiere, etc. Il periodo di tirocinio si svolge presso strutture pubbliche o private preventivamente convenzionate con la Facoltà. Prima dell’inizio dell’attività di tirocinio deve essere definito il “Progetto formativo” che sarà concordato con il Presidente del Corso di Laurea, con il tutor accademico e controfirmato dal tutor della struttura pubblica/privata. Al termine del periodo di tirocinio lo studente deve predisporre una “Relazione riassuntiva” dell’esperienza svolta da sottoporre al Presidente del Corso di Laurea; tale relazione dovrà essere firmata dallo studente e controfirmata dal tutor accademico e dal tutor della struttura pubblica/privata.
Parere parti sociali Il Presidente invita il prof. Paolo Fusero - delegato del Preside della Facoltà di Architettura - ad illustrare il Corso di Laurea in Tecniche del costruire modificato in base alla riforma degli ordinamenti didattici ex D.M. n.270 del 22.10.04. Il prof. Fusero passa ad illustrare obbiettivi e finalità del Corso soffermandosi anche sui relativi sbocchi professionali.In particolare fa presente che il laureato in Tecniche del costruire concorre e collabora all’attività di progettazione nei campi di esercizio dell’attività professionale dell’architettura e dell’ingegneria edile. Esercita la sua attività in istituzioni pubbliche ed enti locali, in aziende, in studi professionali, in società di promozione e di ingegneria operanti nei campi della progettazione architettonica sul nuovo e sull’esistente, oltre che in industrie del settore della costruzione e della produzione di manufatti per l’edilizia, di elementi costruttivi, di finitura e di allestimento. Ha compiti di ausilio alla progettazione, organizzazione e conduzione del cantiere edile, di progettazione e gestione della sicurezza e della manutenzione, di rilevamento del costruito, di gestione e stima economica dei processi edilizi, di assistenza tecnico-commerciale. Preso atto di quanto riferito dal prof. Fusero, si procede alla consultazione prevista dall’art.11 comma 4 del D.M. n.270 del 22.10.04. A seguito di ampio esame, tale consultazione risulta positiva.
Nominativi docenti di riferimento D'ASDIA Piero (ICAR/09)
SPACONE Enrico (ICAR/09)
GIRASANTE Francesco (ICAR/11)
Nominativi tutor CACCIAVILLANI Carlos Alberto
CAVALLARI Luigi
D'ASDIA Piero
GIRASANTE Francesco
SPACONE Enrico
Altre attività formative Fino ad un massimo di 6 CFU possono essere acquisiti attraverso un’attività di tirocinio formativo svolta presso strutture pubbliche o private preventivamente convenzionate con la Facoltà
Organizzazione Presidente: Prof. Luigi Cavallari.
Consiglio composto da: n. 8 docenti di I fascia, n.12 docenti di II fascia e n. 3 ricercatori.
Docenti di riferimento: Prof. Luigi Cavallari, Prof. Piero D’Asdia, Prof. Enrico Spacone.
Servizi .
Nominativi studenti Cazzato Daniele, Rabasco Canio
Sintesi questionario laureandi Consultare direttamente i report dettagliati dell'indagine di ALMALAUREA sul Profilo dei Laureati e sulla Condizione Occupazionale al link http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0690104000100003
Sintesi questionario studenti La sintesi dei risultati per l'anno 2009/2010 prodotta dal Comitato d'Ateneo per la Qualità della Didattica è consultabile al link http://s3grt.unich.it/index.php?vista=anno
Percentuale laureati Consultare direttamente i report dettagliati dell'indagine di ALMALAUREA sul Profilo dei Laureati e sulla Condizione Occupazionale al link http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0690104000100003