FACOLTA' DI ECONOMIA - Corso di laurea: ECONOMIA E COMMERCIO

Ordinamento Laurea triennale (DM270)
Classe L-33 Classe delle lauree in Scienze economiche
Accesso Libero
Durata Tre anni
Frequenza Non obbligatoria
Curricula Percorso unico
Piano didattico/Elenco insegnamenti
Modalità erogazione didattica Convenzionale
Organizzazione didattica Semestre
Titolo rilasciato Laurea in Economia e Commercio
Utenza sostenibile 230
Max numero crediti riconoscibili 30
Sede Viale Pindaro 42 - Pescara
Presidente corso di laurea Prof. Giuseppe Mauro
Date utili Inizio attività didattica 13 settembre 2010
Lezioni primo semestre 13 settembre 2010 - 11 dicembre 2010
Interruzione per parziali I semestre 2 novembre 2010 - 6 novembre 2010
Festività natalizie 23 dicembre 2010 - 8 gennaio 2010
Prima sessione d’esami 13 dicembre 2010 - 5 febbraio 2011
Lezioni secondo semestre 7 febbraio 2011 - 14 maggio 2011
Festività pasquali 21 aprile 2011 - 27 aprile 2011
Interruzione per parziali II semestre 21 marzo 2011 - 26 marzo 2011
Seconda sessione esami 16 maggio 2011 - 10 settembre 2011
Vacanze estive 1 agosto 2011 - 31 agosto 2011
Costi Vedi Bando generale
Sito del corso http://www.unich.it
Nel rispetto degli obiettivi formativi che qualificano la Classe di Laurea, il Corso di Laurea in Economia e Commercio ha lo scopo di: fornire le competenze economiche, tecniche, matematico-statistiche e giuridiche per un’adeguata comprensione del sistema economico, dei mercati e degli enti pubblici e privati; sviluppare conoscenze e metodi di analisi in grado di interpretare le dinamiche aziendali, dell’economia e delle istituzioni; fornire un quadro di conoscenze multidisciplinare sotto il profilo economico-aziendale e giuridico per l’esercizio della libera professione di commercialista; possedere un’adeguata conoscenza della cultura organizzativa dei contesti lavorativi; affrontare e approfondire le problematiche connesse alla valutazione e al controllo dei sistemi complessi quali il management, il marketing, il controllo di qualità e la gestione delle risorse umane. Inoltre, il Corso garantisce una valida preparazione interdisciplinare in campo informatico, giuridico-amministrativo e linguistico per consentire un adeguato inserimento professionale anche a livello europeo. Sotto il profilo linguistico, il Corso rilascia una certificazione di lingua inglese secondo il Portfolio Linguistico del Consiglio d’Europa.






































































ss
Si ritiene che la preparazione acquisita nella scuola secondaria superiore rappresenti una base sufficiente per un’efficacia frequenza nel Corso di Laurea in Economia e Commercio. E’ dunque necessario aver conseguito un diploma di scuola media superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo. Non si prevede alcuna prova di ingresso. Sono previsti corsi preparatori che consentono di uniformare le conoscenze culturali di base degli iscritti al primo anno. Il Consiglio del Corso di Laurea in Economia e Commercio si riserva di valutare l’attribuzione di crediti ad attivita' formative al di fuori del sistema universitario, fino ad un massimo di 30 CFU.
La Laurea in Economia e Commercio consente molteplici sbocchi professionali. In particolare, gli ambiti occupazionali sono rivolti a:
aziende pubbliche o private; organismi professionali di imprese private, della cooperazione, non profit;
centri studi e ricerca; consulenze per le quali viene richiesta l’iscrizione ad un albo professionale; mondo bancario e finanziario;
pubblica amministrazione. Il Corso prepara alla professione di:
Specialisti nel rapporto con il mercato
Specialisti in contabilità e problemi finanziari
Specialisti del problema del personale e dell’organizzazione del lavoro
Specialisti della gestione e del controllo della Pubblica Amministrazione
Specialisti della gestione e del controllo delle imprese private.
1. La prova finale consiste nella presentazione di un elaborato scritto, correlato dei necessari riferimenti bibliografici, su un argomento di carattere teorico empirico di una disciplina presente nel Corso di Laurea e nella sua esposizione ad una Commissione composta secondo le normative di legge e le normative vigenti.
2. Per superare la prova finale lo studente deve dimostrare di avere un’adeguata conoscenza e comprensione dell’argomento oggetto di analisi e un’autonoma capacità di apprendimento.
3. Alla prova finale sono attribuiti 3 CFU.
4. Il punteggio della prova finale è espresso in 100 decimi e tale punteggio viene attribuito dalla commissione in base alla capacità di elaborazione personale e maturità culturale dimostrata dallo studente. L’attribuzione della lode deve essere conferita dalla Commissione all’unanimita'.
Facoltativo
Parere parti sociali Il Comitato di consultazione sugli ordinamenti didattici si è riunito il giorno 15 gennaio 2010. Presenti: Prof. Anna Morgante - Preside Facoltà di Economia Prof. Gaetano Bonetta - Preside Facoltà di Scienze della Formazione Prof. Carlo Consani - Preside Facoltà di Lingue e Lett. Straniere Prof. Giuseppe Paolone - Preside Facoltà di Scienze Manageriali Prof. Michele Vacca - Preside Facoltà di Farmacia Prof. Mario Felaco - Preside Facoltà di Scienze Motorie Prof. Stefano Trinchese - Preside Facoltà di Lettere e Filosofia Prof. Michela Venditti - Del. del Preside di Scienze Sociali Prof. Ezio Sciarra - Del. del Preside di Scienze Sociali Dott. Andrea Leonzio - Del. del Dott. Umberto Coccia CISL Ing. Antonio Di Carlantonio - Delegato Pres. Provincia di Chieti Dott. Ettore Del Grosso - Delegato Unione Industriali Dott. Dina Fulvi Fimi - Del. Pres. Ordine Comm.sti di Chieti e Lanciano Dott. Pasquale di Frischia - Delegato Pres. CONFAPI di Chieti Dott. Andrea Sapienza - Del. Pres. Ordine Comm.sti di Pescara. Risultano assenti giustificati il Prof. Ciaffardone – Preside della Facoltà di Psicologia, il Presidente dell'Unione Industriali di Pescara e ilo Presidente della Camera di Commercio di Chieti. Presiede la seduta odierna la prof. Anna Morgante, delegata del Rettore. La Prof. Anna Morgante, Preside della Facoltà di Economia, illustra il Corso di Laurea in Ec. e Com. Il Comitato ha preso in esame gli obiettivi e le finalità del Corso soffermandosi sui relativi sbocchi professionali. Le conoscenze specifiche acquisibili dalla laurea in Economia e Commercio danno luogo a molteplici sbocchi professionali. In particolare, gli ambiti occupazionali sono rivolti a: aziende pubbliche o private; organismi professionali d'imprese private, della cooperazione, non profit; centri studi e ricerca; consulenze per le quali è richiesta l'iscrizione a un albo professionale; mondo bancario e finanziario; pubblica amministrazione. Il Comitato esprime parere positivo.
Nominativi docenti di riferimento Proff.: Giuseppe MAURO, Lorenzo Del Federico, Massimo Campailla, Francesco D' Esposito, Alessandro Pandimiglio, Flavia Antonacci, Tiziana De Cristofaro, Claudio Di Berardino
Nominativi tutor Dott.ssa Elvira Vitiello
Altre attività formative .
Organizzazione
Servizi http://www.unich.it:80/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pageLabel=P13600117001240994896828
Nominativi studenti SURINO Amelia, FLAGELLA Silvia, BATTISTA Carmine Antonio
Sintesi questionario laureandi Consultare direttamente i report dettagliati dell'indagine di ALMALAUREA sul Profilo dei Laureati e sulla Condizione Occupazionale al link http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0690104015300003
Sintesi questionario studenti La sintesi dei risultati per l'anno 2009/2010 prodotta dal Comitato d'Ateneo per la Qualità della Didattica è consultabile al link http://s3grt.unich.it/index.php?vista=anno
Percentuale laureati Consultare direttamente i report dettagliati dell'indagine di ALMALAUREA sul Profilo dei Laureati e sulla Condizione Occupazionale al link http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0690104015300003