FACOLTA' DI SCIENZE SOCIALI - Corso di laurea: POLITICHE E MANAGEMENT PER IL WELFARE

Ordinamento Laurea Magistrale
Classe LM-87 Classe delle lauree magistrali in Servizio sociale e politiche sociali
Accesso Non sono previsti test di ingresso
Durata 2 anni
Frequenza Frequenza non obbligatoria
Curricula Percorso formativo unico
Piano didattico/Elenco insegnamenti
Modalità erogazione didattica Convenzionale
Organizzazione didattica Semestre
Titolo rilasciato Laurea Magistrale in Politiche e Management per il Welfare
Utenza sostenibile 100
Max numero crediti riconoscibili 40
Sede Campus Universitario via Dei Vestini - Chieti Scalo
Presidente corso di laurea Michelina Venditti
Date utili Consultare il Bando Generale D'Ateneo alla pagina:
http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pageLabel=Bandi_didatticaFirstPage_v2
Costi Come da Bando Generale d'Ateneo
Sito del corso http://www.unich.it/unichieti/appmanager/federati/scienze_sociali?_nfpb=true&_pageLabel=Corsidilaurea_scienze_socialiFirstPage_v2
I laureati del Corso di Laurea Magistrale in "Politiche e Management per il welfare" debbono:
1. Acquisire una conoscenza avanzata negli ambiti delle discipline sociologico , economiche, giuridiche, statistiche, informatiche,psicopedagogiche, etico-filosofiche.
2. Possedere conoscenze avanzate di modelli, metodi e tecniche di valutazione per le scienze sociali.
3. Possedere conoscenze metodologiche avanzate di management applicato ai sistemi di welfare locale.
4. Possedere un'elevata capacità di analisi e interpretazione dei fenomeni sociali attraverso un approccio multidisciplinare delle discipline previste.
5. Possedere una conoscenza avanzata dei metodi di disegno, definizione e conduzione di analisi e indagini sociali su persone, organizzazioni, aziende e territori.
6. Possedere avanzate conoscenze degli ambiti di conoscenza e di intervento dell'assistente sociale
7. Possedere conoscenze di rendicontazione sociale.
8. Possedere conoscenze metodologiche e competenze avanzate relative all'analisi di scenari, governance, pianificazione, programmazione, gestione, controllo delle organizzazioni e delle aziende operanti nei sistemi di welfare (Pubbliche Amministrazioni, aziende private operanti nei settori dei servizi, civil society organizations).
9. Essere in grado di utilizzare almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre la propria, con particolare riguardo alla terminologia specifica dell'ambito sociale.
Potranno accedere al Corso i laureati in possesso di laurea di primo livello e i possessori di titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo secondo le disposizioni normative vigenti. Le conoscenze richieste per l'accesso al corso di laurea prevedono, in alcuni casi, l'acquisizione di ulteriori crediti, rispetto a quelli curriculari, nei settori scientifico- disciplinari attivati presso il Corso di studio triennale L-39 della Facoltà di Scienze Sociali. La verifica dell'adeguatezza delle conoscenze richieste per l'accesso è effettuata nel rispetto di quanto previsto nei regolamenti didattici del Corso di studio e di Facoltà.
Le opportunitàdi inserimento lavorativo per il laureato sono rappresentate da profili professionali di elevata responsabilità attraverso lo svolgimento di: - Ruoli manageriali direttivi, in Pubbliche Amministrazioni e Civil Society Organization, di strutture, servizi, dipartimenti e aree di complessità nel contesto delle politiche sociali; - Ruoli manageriali di coordinamento di attività di ricerca e lavoro sociale in un'ottica di integrazione tra politiche; - Ruoli formativi e counsulenziali anche di supporto ai decision maker
Presentazione e discussione di un elaborato scritto di almeno 200.000 battute. Essa riguarderà, in senso ampio, politiche e management per il Welfare analizzati nelle loro dimensioni teoriche, metodologiche e tecnico-applicative.
Oltre alle lezioni teoriche e alle esercitazioni sono previsti tirocini formativi obbligatori presso Enti pubblici, aziende private for-profit e civil society organization.
Parere parti sociali Il comitato di consultazione sugli ordinamenti didattici, di cui all’art,11, comma 4 del DM 270/2004, si è riunito in data 15 gennaio 2010. Risultano presenti i Presidi delle Facoltà di Scienze della Formazione, Lingue e Letterature Straniere, Scienze Motorie, Economia, Scienze Manageriali, Lettere e Filosofia, Farmacia i delegati della Facoltà di Scienze Sociali,nonché i Rappresentanti e delegati degli Enti di seguito elencati: CISL, Provincia di Chieti, Unione Industriali Provinciale, Ordine Commercialisti di Chieti e Lanciano, CONFAPI di Chieti, Ordine Commercialisti di Pescara. Il Comitato esamina e discute gli obiettivi formativi qualificanti della classe e gli obiettivi specifici del corso. Esso esamina altresì l’articolazione del corso e i relativi sbocchi professionali riconducibili a profili professionali di elevata responsabilità attraverso lo svolgimento di: - ruoli manageriali direttivi, in Pubbliche Amministrazioni e Civil Society Organization, di strutture, servizi, dipartimenti e aree di complessità nel contesto delle politiche sociali; - Ruoli manageriali di coordinamento di attività di ricerca e lavoro sociale in un'ottica di integrazione tra politiche; - Ruoli formativi e counsulenziali anche di supporto ai decision maker. . Il Comitato, a seguito di ampio esame, esprime parere positivo.
Nominativi docenti di riferimento Venditti Michelina; Corsi Vincenzo; Fontanella Lara.
Nominativi tutor Lara Fontanella
Altre attività formative La normale attività didattica sarà integrata da Seminari di studio, Convegni, Conferenze - dibattiti, Tavole rotonde e altre iniziative finalizzate all'approfondimento di specifiche tematiche rilevanti per il raggiungimento degli obiettivi formativi del Corso di laurea.
Organizzazione Il Corso di Laurea si avvale del supporto organizzativo delle seguenti Commissioni di Facoltà:
1. Commissione riconoscimento crediti
2. Commissione orientamento
3. Commissione relazioni internazionali
Servizi Il Corso di laurea si avvale dei seguenti servizi di Facoltà:
1. Servizio tirocinio
2. Servizio tutorato
Nominativi studenti Rappresentanti C.dF. Osaldo Sulprizio, Matteo Gorilla, Germano Giansante, Emmanuel Buono
Sintesi questionario laureandi Consultare direttamente i report dettagliati dell'indagine di ALMALAUREA sul Profilo dei Laureati e sulla Condizione Occupazionale al link http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0690104045600004
Sintesi questionario studenti La sintesi dei risultati per l'anno 2009/2010 prodotta dal Comitato d'Ateneo per la Qualità della Didattica è consultabile al link http://s3grt.unich.it/index.php?vista=anno
Percentuale laureati Consultare direttamente i report dettagliati dell'indagine di ALMALAUREA sul Profilo dei Laureati e sulla Condizione Occupazionale al link http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0690104045600004